Il progetto Perfetti Sconosciuti nasce da una collaborazione avviata tra la Cooperativa sociale Il Faro e l’associazione Osservatorio di Genere finalizzata a proporre azioni diversificate capaci di indagare in modo innovativo il tema della violenza di genere.

Perfetti Sconosciuti è un workshop pensato per essere esperienziale e focalizzato sulla metodologia del Teatro Sociale, aperto sia a chi volesse sperimentare il teatro come strumento di trasformazione sociale e personale, sia per chi, lavorando nel settore dell’educazione e dell'intervento sociale, volesse ampliare gli strumenti della propria professione per l'eliminazione della violenza.

Il Teatro Sociale e di Comunità aiuta a produrre processi di empowerment individuali e collettivi: la sua azione infatti può essere diretta sia al rafforzamento delle “competenze per la vita”, sia al supporto di tutti quei processi volti alla costruzione dell’identità comunitaria e al senso di appartenenza ad essa.

Il punto di partenza sarà il gioco, il linguaggio non verbale, l’espressione corporea e gestuale, la relazione corpo-mente-emozione e l’improvvisazione.

Il workshop si compone di quattro incontri (3-10-26 aprile e 3 maggio 2017) e intende stimolare la fantasia, la creatività, la voglia di cambiare le situazioni negative, saldando impegno trasformazionale e gioco. È partecip-attivo, stimolante e divertente, e attraverso il confronto, analizza diverse strategie possibili per rispondere ad una domanda complessa: “Come è possibile riconoscere la violenza?” O ancora “Come è possibile prevenirla?”

L’oggetto del laboratorio infatti sarà “la violenza” intesa come oppressione (fisica, di manipolazione psicologica, etc.), ma soprattutto le dinamiche che ne determinano la nascita. Si affronteranno i vari tipi di violenza e gli ambiti in cui essa si genera.

Il workshop si concluderà prevede una restituzione del lavoro svolto nei quattro incontri con una rappresentazione pubblica da agire in piazza, in un luogo aperto in grado di coinvolgere anche la cittadinanza che diventerà protagonista dell'azione stessa. Una messa-in-rappresentazione che permetterà al gruppo di aprirsi al confronto con ciò che è intorno ad esso e fuori di esso costruendo nuovi spazi di riflessione.

In sintesi:

Quando? 3 aprile – 10 aprile – 26 aprile – 3 maggio (orario 21.00-23.00)

Quanto? Il costo complessivo del corso è di € 120,00 (comprensivo della quota associativa 2017 OdG di € 10,00)

A chi? Il laboratorio è rivolto a chiunque – donne e uomini – abbia voglia di sperimentare il teatro come strumento di trasformazione sociale e personale per contribuire all'eliminazione della violenza contro le donne (età 18-99 anni)

Dove? Presso IL FARO Società Cooperativa Sociale onlus - 62100 Macerata, via Dei Velini 221 c/o Centro Orizzonte

Con chi? Il laboratorio è condotto da Chiara Laurenzi, facilitatore di Teatro dell'Oppresso, Teatro Sociale e di Comunità

Il workshop sarà attivato se sarà raggiunto il numero minimo di 12 iscritti

 

Le iscrizioni vanno effettuate entro il 24 marzo 2017

 

Per info e adesioni: iQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / Tel. 333.3240034

www.osservatoriodigenere.com

 

Modulo di iscrizione

 

Scarica la locandina 

 

Rassegna stampa:

- "Resto del Carlino" - 7 marzo 2017

- Cronache Maceratesi, 6 marzo 2017

Newsletter

Sostieni l'Osservatorio

Sostieni le attività dell'Osservatorio di Genere. In pochi passaggi sarà possibile effettuare la tua donazione, il tuo contributo al crowfunding o il versamento della quota associativa in modo del tutto sicuro. Per tesserarsi, compilare il modulo presente nella sezione aposita del sito.

Notizie dalla rete

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.