Pop Gender: famiglie moderne (e felici) in televisione.

Riportiamo, su gentile concessione dell'autrice, l'articolo di Lucrezia Ercoli, uscito domenica 8 novembre 2015 su l'Unità:

Pop Gender:
Famiglie moderne (e felici) in televisione

FELICITÀ IN FAMIGLIA
Ci sono più cose in televisione di quante ne sogni la filosofia.
“Sunday, Monday, Happy Days. Tuesday, Wednesday, Happy Days. Thursday, Friday, Happy Days”. Così canta la sigla di una delle serie tv più amate dal pubblico italiano che aveva come filo conduttore i “giorni felici” della famiglia Cunningham. “È arrivata la felicità”, invece, è il titolo dell’ultima fiction prodotta da RaiUno firmata da Ivan Cotroneo, Stefano Bises e Monica Rametta che gira intorno alle vicende di due famiglie allargate capitanate da Angelica/Claudia Pandolfi e Orlando/Claudio Santamaria. Da una sit-com americana anni ’70 a una fiction italiana del 2015, si ripropone lo stesso insistente binomio: famiglia e felicità, anzi, felicità in famiglia.

Leggi tutto...

Non porgere l'alta guancia: workshop nazionale su violenza di genere e donne con disabilità a Perugia

Si terrà a Perugia, il 28 e 29 Novembre 2015, presso la Sala Brugnoli - Palazzo Cesaroni, sede Assemblea Legislativa Regione Umbria, Piazza Italia, 2 il 2° Workshop Nazionale promosso e organizzato dalla Rete delle donne AntiViolenza ONLUS di Perugia, dal titolo:

Violenza di genere e donne con disabilità
“ non porgere l'altra guancia”

PROGRAMMA

Leggi tutto...

Diritti civili delle donne nella società e in famiglia: intervento dell'OdG a Grottammare (Ap)

L'Osservatorio di Genere sarà presente a Grottammare (Ap) venerdì 27 novembre in occasione degli incontri del Mese della Partecipazione, organizzato dal Comune di Grottammare (Ap), servizio partecipazione.

Il "Mese della Partecipazione” per il secondo anno consecutivoè un'iniziativa che unisce assemblee di quartiere e incontri tematici. Quest'anno il tema è “Diritto e Legalità (nel 2014 “Giovani e Nuove Tecnologie”).

L’insieme degli eventi avrà inizio venerdì 30 ottobre con l’appuntamento “Libero Accesso alla Partecipazione per una Città Inclusiva”, con inizio alle ore 18 nella Sala Consiliare.

Silvia Casilio e Claudia Santoni, alle ore 21, presso la sala consiliare, interverranno sul tema "Trasformare partecipando. I diritti civili delle donne nella società e in famiglia":

 

Leggi tutto...

Le donne, tra passato, presente e futuro. L'OdG a RiGenerare

L'Osservatorio di Genere parteciperà, il 13 novembre, con un intervento programmato alla tappa maceratese di Rigenerare la Storia, Le leggi e le staffette della democrazia.

L'invito che ci è stato rivolto a portare un contributo a questa giornata di riflessione e di formazione politica ci è sembrato subito importante. Condividiamo la filosofia di fondo del rimettere in moto processi di conoscenza sul ruolo che le donne hanno avuto nella società italiana, pensando soprattutto a come ri-generare un pensiero nuovo, obiettivo che ci interessa molto.

L'esperienza operativa dell'Osservatorio di Genere, fatta in questi anni di progettazioni e collaborazioni sul tema dei diritti di parità, ci spinge sempre più a cercare una condivisione tra chi ha voglia di ri-pensare la posizione delle donne nella società tra passato, presente e futuro.

Leggi tutto...

La violenza contro le donne in una prospettiva storica. Roma, 27-28 novembre

Riceviamo e segnialiamo volentieri:

La Società Italiana delle Storiche organizza il convegno "La violenza contro le donne in una prospettiva storica. Contesti, linguaggi, politiche del diritto (secoli XV-XXI)"che si terrà a Roma il 27-28 novembre 2015, presso la Casa internazionale delle donne e la Biblioteca di storia moderna e contemporanea.

Programma:

L’attenzione per il tema della violenza contro le donne e per il femminicidio è alta in Italia. Tuttavia, nella odierna riflessione manca un adeguato inquadramento del fenomeno in una prospettiva di lungo periodo. Restano aperte molte domande che solo un’analisi storica e diacronica può affrontare in modo pertinente per ricostruire quella “cultura della violenza” nelle relazioni tra i sessi che è la principale chiave interpretativa dell’esperienza odierna.

VENERDÌ 27 NOVEMBRE 2015 - CASA INTERNAZIONALE DELLE DONNE - via della Lungara, 19

Leggi tutto...

ImmaginAzioni differenti: la proposta OdG per Educare alle differenze 2

Il 19 e 20 settembre 2015 si è tenuta la seconda edizione di Educare alle Differenze, evento organizzato dall'Associazione Scosse (Roma), Stonewall (Siracusa) e Il Progetto Alice (Bologna), per sostenere la scuola pubblica, laica e democratica e con l’obiettivo di valorizzare e mettere in rete chi lavora dentro e fuori le scuole.

L'Osservatorio di Genere è stata una delle associazioni che ha copromosso l'iniziativa ed ha partecipato all'incontro romano con un contributo di Irene Fazi (insegnante scuola primaria) che si è occupata della parte relativa alla didattica orientativa e Luisa Gianfelici (Tecn. Laboratorio Accademia Belle Arti Macerata) per l'attività laboratoriale, con un intervento dal titolo "ImmaginAzioni differenti".

Riportiamo le slide del progetto presentato:

Leggi tutto...

Violenza di genere e mondo del lavoro nelle Marche

Lo scorso 29 ottobre, a Fabriano, si è tenuto l'incontro Violenza di Genere e lavoro: incontro a Fabriano, presso la Biblioteca Multimediale R. Sassi, organizzato dall'Associazione Artemisia, in collaborazione con Kindustria. 

Claudia Santoni e Silvia Casilio, dell'Osservatorio di Genere, sono state introdotte dalla referente di Artemisia, che a Fabriano gestisce lo sportello antiviolenza. L'incontro è stato molto partecipato e ha potuto godere della bellezza della Biblioteca Multimediale di Fabriano. Erano presenti in sala molte donne di tutte le età e qualche uomo.

Molto suggestiva e carica di significato una sedia in prima fila lasciata libera per tutte quelle donne che avrebbero voluto, ma non hanno potuto partecipare a questa iniziativa.

Silvia Casilio si è occupata di "Mondo del lavoro e condizione femminile nelle Marche: alcuni dati". Claudia Santoni ha poi parlato di "Violenza di genere e mondo del lavoro".

A partire dai risultati emersi da un progetto di ricerca che l'Osservatorio di genere ha condotto tra gennaio e dicembre 2014, gli interventi hanno cercato di indagare la condizione della donna nel mondo del lavoro nelle Marche e la relazione esistente tra violenza di genere e lavoro.

Leggi tutto...

Dove trovi i volumi ODG Edizioni

contentmap_module

Presentazioni 2018

incontri

Tesseramento OdG 2018

tesseramento2018Sito

Educhiamo alle differenze

CopertinaConcorso

Donne di testa

Donne di Testa

Novità ODG Edizioni

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume raccoglie le biografie delle donne votate nel contesto del progetto social #leviedelledonnemarchigiane promosso dall’Osservatorio di Genere e accolto dal Consiglio delle donne del Comune di Macerata al fine di recuperare la memoria di donne del passato protagoniste della società marchigiana e ad oggi proposte come meritevoli di intitolazioni di vie e spazi pubblici delle città delle Marche.   

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

L'e-book Gates No Frontiers è uno degli output del progetto Walls and Integration: Images of Europe building Wai, presentato dal Comune di Macerata nell'ambito del  programma Europa per i cittadini, approvato dalla Commissione Europea e finanziato con un importo di 100.000 euro (cod. progetto 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

L'e-book così come tutte le altre attività di WAI sono state finanziate e rese possibili dal programma europeo Europa per i cittadini.

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

Gates No Frontiers is one of the outputs of Walls and Integration: Images of Europe building (WAI), a project, presented by the Municipality of Macerata (Comune di Macerata) of within the Europe for Citizens Program and approved by the European Commission. It gained funding for one hundred thousand Euros (project code 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

The e-book collects the materials, the pictures and the results of the research for the travelling exhibit, "Gates no frontiers"!

This e-book, realized for the WAI project, are freely downloadable from the WAI website!

Di piu'...

Come avere i volumi delle ODG Edizioni?

Per contatti e informazioni: 

info@osservatoriodigenere.com

+39 347 8967936 - +39 349 3726757

 

Diventa socio dell'Osservatorio di Genere e tesserandoti potrai sostenere l'associazione con un contributo che potrai versare con

- Bonifico intestato a:

  • Osservatorio di Genere Banca Prossima
  • IBAN: IT55 G033 5901 6001 0000 0017 941
  • BIC: BCITITMX

 

- Paypal: odg@osservatoriodigenere.com o attraverso il modulo presente nel riquadro qui in basso, se ci si connette da pc o notebook, o in fondo alla pagina, se ci si connette con smartphone o altro dispositivo mobile, cliccando sul pulsante giallo "donazione"

 

- Direttamente nella sede dell'Osservatorio di Genere

via dei Velini 221 Macerata

dal lunedì al venerdì: ore 9.00-13.30

lunedì: 14.30-18.00

 

- Durante gli eventi pubblici dell'OdG 

Sostieni l'Osservatorio

Sostieni le attività dell'Osservatorio di Genere. In pochi passaggi sarà possibile effettuare la tua donazione, il tuo contributo al crowfunding o il versamento della quota associativa in modo del tutto sicuro. Per tesserarsi, compilare il modulo presente nella sezione aposita del sito.

Newsletter

Notizie dalla rete

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.