Osservatorio di Genere

 

Storia, finalità, modi.

L’Osservatorio di Genere è un’associazione culturale per gli studi di genere, la promozione delle pari opportunità e della cittadinanza attiva che nasce nel 2009 come un ramo interno all'Istituto Storico della Resistenza e dell'Età Contemporanea "Mario Morbiducci" di Macerata e che nel 2010 inizia un percorso autonomo ma non solitario. L’associazione coltiva infatti il pensiero di riannodare un filo di relazioni tra donne e uomini, volto a nutrire e custodire un’idea di umanità che riconosca il valore della differenza di genere. Molteplici sono gli sguardi che l’associazione ha scelto di coltivare, dallo storico al politico, dal filosofico al sociale.

In termini generali, l’Osservatorio si pone la finalità di produrre un impulso alla rivitalizzazione della storia e memoria delle donne, attraverso la raccolta di materiali e scritti che ricostruiscano il percorso sociale, civile e politico compiuto dalle donne nella realtà territoriale della provincia di Macerata. La raccolta dei documenti e dei materiali avviene attraverso una suddivisione in aree tematiche per consentire una più efficace diffusione delle informazioni da mettere in rete.

Inoltre, l’Osservatorio organizza e promuove iniziative di rilievo scientifico (seminari, convegni, studi, laboratori) su tematiche che riguardano gli studi di genere in senso molto ampio.

A ciò si aggiunga una periodica pubblicazione di scritti, a carattere prevalentemente storico politico, al fine di promuovere nel territorio regionale e provinciale una cultura di genere.

Nel dare impulso ad interventi di ricerca, di formazione e consulenza, nonché di diffusione e reperibilità di materiale documentario sulle tematiche femminili nel mondo del lavoro, delle istituzioni e della politica, l’Osservatorio vuole essere un punto di riferimento per enti, associazioni, organizzazioni private, scuole, studiosi e ricercatori che a vario titolo sono interessati ed impegnati a valorizzare le differenze di genere ed a promuovere le pari opportunità. Per attuare i suoi obiettivi progettuali, l’Osservatorio si avvale di un’articolata rete di collaborazioni e di adesioni attraverso la sottoscrizione di protocolli d’intesa in cui venga esplicitata la volontà di sviluppare in modo coordinato le azioni previste ed attraverso l’elaborazione di progetti su base provinciale, regionale, nazionale e comunitaria con diversi soggetti sia pubblici che privati. La necessità di avviare un Osservatorio di Genere che tenga insieme tanto la dimensione storica, segnatamente archivistico-documentaristica, quanto quella di formazione-ricerca in una dimensione socio-politica appare quanto mai necessaria in un territorio, come quello maceratese, al momento privo di una struttura capace di raccordare prospettive interdisciplinari sulle tematiche di genere e di essere altresì impulso all’attivazione di nuove indagini e obiettivi sui percorsi delle donne nel lavoro e nella politica. L’associazionismo, come motore indispensabile della cittadinanza attiva, richiede un impegno diffuso e condiviso. L’Osservatorio di Genere è aperto ai pensieri e alle volontà di coloro che riconoscono l’urgenza di una partecipazione politica sentita ed autentica.

Newsletter

Sostieni l'Osservatorio

Sostieni le attività dell'Osservatorio di Genere. In pochi passaggi sarà possibile effettuare la tua donazione, il tuo contributo al crowfunding o il versamento della quota associativa in modo del tutto sicuro. Per tesserarsi, compilare il modulo presente nella sezione aposita del sito.

Notizie dalla rete

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.