Donne di testa

Donne di Testa | Diamo spazio ai saperi femminili

 

Scarica la locandina

 

Donne di Testa è un’iniziativa finalizzata a rimettere in circolo il sapere femminile in diversi ambiti con uno sguardo alle tematiche di genere.
Il suo obiettivo è valorizzazione il lavoro delle donne, le loro competenze, le conoscenze e le loro esperienze dando visibilità ai saperi femminili con la pubblicazione degli atti di questo seminario (ODG Edizioni).

Dopo il lancio di Donne di Testa | Call for paper (18 luglio-14 ottobre 2017), il comitato editoriale della ODG Edizioni ha valutato i 28 lavori inviati e ne ha selezionati 12 individuando tre macro-aree tematiche capaci di racchiudere i temi affrontati dalle varie autrici. 

Durante due briefing con le partecipanti (il 30 novembre 2017 e il 13 gennaio 2018) abbiamo iniziato a ragionare su come organizzare l'iniziativa e Simona Muscolini ha illustrato le sue idee rispetto alla performance artistica e alla mostra fotografica che accompagnerà Donne di Testa.

 

Backstage Donne di Testa

 

Il 3 febbraio 2018 alle ore 16.00 presso la Sala Conferenze del Museo Tattile Omero, l'Osservatorio di Genere insieme a CGIL Marche, CISL Marche e UIL Marche, con il patrocinio della Commissione per le Pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche e del Consiglio delle donne di Macerata presenterà i lavori selezionati offrendo un momento di riflessione sui saperi femminili. 

Per l'Osservatorio di Genere è un'occasione importante per affrontare un tema su cui l'associazione è impegnata da sempre: quello cioè del lavoro delle donne in tutte le sue forme e la valorizzazione delle professionalità e delle competenze femminili.

Particolarmente significativa in questo senso la collaborazione e la partecipazione dei sindacati: con loro già nel 2014 l'OdG aveva collaborato al progetto (RI)pensare le pari Opportunità - (RI)parO, un progetto dell'OdG sostenuto con forza dall'allora Assessora alla pari opportunità della Regione Marche Paola Giorgi, che aveva l'obiettivo proprio di accendere i riflettori sulla condizione del lavoro delle donne nella nostra regione.

Donne di Testa prende spunto anche dai risultati di OrmeInForma | Orientamento al lavoro e inclusione sociale a cui tra l'altro deve l'immagine che ha caratterizzato tutta la campagna di lancio del call for paper realizzata da Daniela Scriboni proprio durante la realizzazione del progetto a Fermo nel 2016.

Donne di Testa vuole essere quindi una tappa di un percorso che viene da londano e che guarda lontano nell'ottica di una sempre maggiore valorizzazione e di un riconoscimento concreto del lavoro delle donne. In questo senso il patrocinio della CPO e del Consiglio delle Donne del Comune di Macerata acquista un valore rilevante con l'impegno da parte dei decisori politici a mantenere alta l'attenzione sulla promozione della parità di genere e sull'eliminazione delle disuguaglianze in ambito pubblico e privato.

Leggi tutto...

Donne di testa I Call for paper

Donne di Testa è un’iniziativa finalizzata a rimettere in circolo il sapere femminile, da diversi ambiti di studio, con uno sguardo alle tematiche di genere.

La valorizzazione delle donne, delle loro competenze, conoscenze ed esperienze è finalità prioritaria dell’Osservatorio di Genere che apre così un ulteriore spazio di visibilità ai saperi femminili.

I percorsi delle donne, di ogni età, sono complessi. Rinunce, adattamenti, precarietà e spesso dietro a tutto questo ci sono state fatiche e impegni intellettuali di grande valore.

Aiutaci a disvelare la realtà, contro gli stereotipi di genere e per promuovere i lavori delle “donne di testa” che siano riuscite a sintetizzare il loro sapere e a presentarlo.

Aspettiamo di leggere il tuo scritto e di condividerlo il più possibile perchè il nostro è uno spazio collettivo condiviso e partecipativo.

 

Donne di Testa

 

DI CHE SI TRATTA?

Si tratta di una call for paper che l'OdG propone a tutte le donne che vogliono divulgare i risultati e i contenuti della loro tesi di laurea per dare valore al proprio lavoro, per divuulgarlo, per mettersi in rete e rimettersi in gioco o anche solo per valorizzare il frutto delle proprie fatiche, anche se riposte in un cassetto da anni.

 

COME: invia a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  un abstract della tua tesi di laurea in un massimo di tremila caratteri (spazi inclusi), insieme alla bibliografia e all'indice. Esplicita il tuo nome, cognome, e-mail, numero di telefono e l'area di riferimento del tuo lavoro.

L'abstract verrà vagliato dal comitato editoriale delle OdG edizioni che ne sceglierà 10.

 

CHI: possono partecipare tutte le donne, presentando i risultati INEDITI del proprio lavoro di tesi in ogni area di studio:

  • area scientifica
  • area umanistica
  • area sociale
  • area giuridica
  • genere/LGBT

 

COSA SUCCCEDERA' POI?
Le autrici dei 10 lavori scelti saranno invitate a raccontarli durante il seminario che si terrà il 25 novembre 2017, i cui atti verranno poi pubblicati dal marchio editoriale ODG Edizioni.

 

SCADENZA DELLA CALL: SABATO 14 OTTOBRE 2017

 

Per partecipare, per informazioni, per saperne di più: 

info@osservatoriodigenere.com | 3478967936 Silvia Casilio – 3493726757 Silvia Alessandrini Calisti

www.osservatoriodigenere.com

Dove trovi i volumi ODG Edizioni

contentmap_module

Attività 2018

incontri

Tesseramento OdG 2018

tesseramento2018Sito

Educhiamo alle differenze

banner8marzo

Donne di testa

BannerDonne di Testa

Novità ODG Edizioni

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume raccoglie le biografie delle donne votate nel contesto del progetto social #leviedelledonnemarchigiane promosso dall’Osservatorio di Genere e accolto dal Consiglio delle donne del Comune di Macerata al fine di recuperare la memoria di donne del passato protagoniste della società marchigiana e ad oggi proposte come meritevoli di intitolazioni di vie e spazi pubblici delle città delle Marche.   

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

L'e-book Gates No Frontiers è uno degli output del progetto Walls and Integration: Images of Europe building Wai, presentato dal Comune di Macerata nell'ambito del  programma Europa per i cittadini, approvato dalla Commissione Europea e finanziato con un importo di 100.000 euro (cod. progetto 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

L'e-book così come tutte le altre attività di WAI sono state finanziate e rese possibili dal programma europeo Europa per i cittadini.

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

Gates No Frontiers is one of the outputs of Walls and Integration: Images of Europe building (WAI), a project, presented by the Municipality of Macerata (Comune di Macerata) of within the Europe for Citizens Program and approved by the European Commission. It gained funding for one hundred thousand Euros (project code 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

The e-book collects the materials, the pictures and the results of the research for the travelling exhibit, "Gates no frontiers"!

This e-book, realized for the WAI project, are freely downloadable from the WAI website!

Di piu'...

Come avere i volumi delle ODG Edizioni?

Per contatti e informazioni: 

info@osservatoriodigenere.com

+39 347 8967936 - +39 349 3726757

 

Diventa socio dell'Osservatorio di Genere e tesserandoti potrai sostenere l'associazione con un contributo che potrai versare con

- Bonifico intestato a:

  • Osservatorio di Genere Banca Prossima
  • IBAN: IT55 G033 5901 6001 0000 0017 941
  • BIC: BCITITMX

 

- Paypal: odg@osservatoriodigenere.com o attraverso il modulo presente nel riquadro qui in basso, se ci si connette da pc o notebook, o in fondo alla pagina, se ci si connette con smartphone o altro dispositivo mobile, cliccando sul pulsante giallo "donazione"

 

- Direttamente nella sede dell'Osservatorio di Genere

via dei Velini 221 Macerata

dal lunedì al venerdì: ore 9.00-13.30

lunedì: 14.30-18.00

 

- Durante gli eventi pubblici dell'OdG 

Sostieni l'Osservatorio

Sostieni le attività dell'Osservatorio di Genere. In pochi passaggi sarà possibile effettuare la tua donazione, il tuo contributo al crowfunding o il versamento della quota associativa in modo del tutto sicuro. Per tesserarsi, compilare il modulo presente nella sezione aposita del sito.

Newsletter

Notizie dalla rete