Si terrà a Macerata, il 24 febbraio 2020 l'appuntamento con Genere Migrante, un incontro aperto a tutta la cittadinanza.

L’Osservatorio di Genere ha organizzato Genere Migrante insieme al Forum Donne della Cgil di Macerata.

L'iniziativa si terrà alle ore 9:30 presso la sede della Cgil provinciale del capoluogo marchigiano.

 

Si tratta di un incontro preparato appositamente per ricordare la data, 24 febbraio 2018, in cui la diciannovenne Azka Riaz di origine pakistana perse la vita presso la località Trodica di Morrovalle, in provincia di Macerata.

 GENERE MIGRANTE 1

La ragazza, picchiata dal padre ed abbandonata esanime a terra sulla strada provinciale n. 485, morì investita da un’auto.

L’obiettivo dell’incontro è quello di ricordare Azka e la sua tragica morte, ma è anche - come pure evocato dall’immagine della locandina dell’evento - quello di riuscire a trovare un punto di incontro e di dialogo fra donne di diverse culture e di parlare di immigrazione al femminile.

A Genere Migrante, che sarà introdotto e coordinato dalla giornalista Maria Francesca Alfonsi, parteciperanno anche Iolanda Rolli, prefetto di Macerata, Susanna Camusso, responsabile delle Politiche di Genere per la Cgil Nazionale, Lucia Mielli ed Annalisa Santucci rispettivamente componenti della Onlus Refugees Welcome e della cooperativa sociale On the Road Italia.

Ci sarà poi anche Chiara Ingrao che presenterà il suo libro Migrante per sempre, Roberta Palmieri che analizzerà i dati Istat sull’immigrazione femminile euna donna migrante, Naoual Ezzaidi, che porterà la sua testimonianza.