When Mussolini’s government introduced racial laws in Italy in 1938 fascist university students were in the forefront in the exclusion process of Jewish students and teachers from Italian Universities. This essay focuses on changes in Italian fascist policy and on how its results affected Italian university system and the everyday life of young Jewish students and teachers, victims of the Italian racial laws.

In the Twenties and early Thirties of the 20th Century Italian Fascism welcomed foreign students at Italian Universities in order to spread its influence and ideology abroad and this welcome practice concerned also those Jewish students run away from Eastern Europe after many governments had adopted anti-Semitic laws. Italian policy began to change in 1933 and restrictions on welcome practice

of the foreign students were placed, affecting particularly Jewish students who studied in Italy thanks to grants and facilities. After 1938 Italian and foreign Jewish students were no longer allowed to finish

their studies. Also teachers were excluded. Italian fascist students were protagonists of many anti-Jewish activities and became an avant-garde of the regime in institutions of higher education, strongly supporting the construction of a “Jewish problem” and influencing the spread of this idea among Italian public. The anti-Semitic policy of the regime was preceded and supported by an intensive propaganda based on a theoretical elaboration of racism. Students associations and reviews took part actively in this propaganda: students helped the creation of an ideological context for the anti-Semitic legislation and its application. In Italian universities the Guf (Gruppi universitari fascisti), the fascist

students’ associations, turned this propaganda into actions against colleagues and teachers in order to drive away Jews from the Italian academic world and to cancel any signs of their university lives both in a material and in a spiritual way.

Dove trovi i volumi ODG Edizioni

contentmap_module

Tesseramento OdG 2018

tesseramento2018Sito

Traguardi | La rubrica dell'OdG

Traguardi

Corsi di formazione

Genitori nella rete

CyberIncluding

CyberIncluding

Donne di testa

BannerDonne di Testa

Educhiamo alle differenze

Sulle vie della parita II ed. 2

Novità ODG Edizioni

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume raccoglie le biografie delle donne votate nel contesto del progetto social #leviedelledonnemarchigiane promosso dall’Osservatorio di Genere e accolto dal Consiglio delle donne del Comune di Macerata al fine di recuperare la memoria di donne del passato protagoniste della società marchigiana e ad oggi proposte come meritevoli di intitolazioni di vie e spazi pubblici delle città delle Marche.   

Di piu'...

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume restituisce i risultati delle attività realizzate nell’ambito del progetto FAMI-450 La lingua per l’inclusione sociale e la cittadinanza. Percorsi di insegnamento e apprendimento dell’Italiano L2 per soggetti vulnerabili nelle province di Fermo e Ascoli Piceno

Di piu'...

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

in uscita

Il volume raccoglie i contributi di 12 donne che hanno partecipato all'iniziativa social Donne di Testa lanciata dall'Osservatorio di Genere e accolta da CGIL, CISL e UIL, dalla Commissione per le Pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche e dal Consiglio delle donne di Macerata al fine di rimettere in circolo il sapere femminile in diversi ambiti con uno sguardo alle tematiche di genere.

 

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

L'e-book Gates No Frontiers è uno degli output del progetto Walls and Integration: Images of Europe building Wai, presentato dal Comune di Macerata nell'ambito del  programma Europa per i cittadini, approvato dalla Commissione Europea e finanziato con un importo di 100.000 euro (cod. progetto 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

L'e-book così come tutte le altre attività di WAI sono state finanziate e rese possibili dal programma europeo Europa per i cittadini.

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

Gates No Frontiers is one of the outputs of Walls and Integration: Images of Europe building (WAI), a project, presented by the Municipality of Macerata (Comune di Macerata) of within the Europe for Citizens Program and approved by the European Commission. It gained funding for one hundred thousand Euros (project code 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

The e-book collects the materials, the pictures and the results of the research for the travelling exhibit, "Gates no frontiers"!

This e-book, realized for the WAI project, are freely downloadable from the WAI website!

Di piu'...

Come avere i volumi delle ODG Edizioni?

Per contatti e informazioni: 

info@osservatoriodigenere.com

+39 347 8967936 - +39 349 3726757

 

Diventa socio dell'Osservatorio di Genere e tesserandoti potrai sostenere l'associazione con un contributo che potrai versare con

- Bonifico intestato a:

  • Osservatorio di Genere Banca Prossima
  • IBAN: IT55 G033 5901 6001 0000 0017 941
  • BIC: BCITITMX

 

- Paypal: odg@osservatoriodigenere.com o attraverso il modulo presente nel riquadro qui in basso, se ci si connette da pc o notebook, o in fondo alla pagina, se ci si connette con smartphone o altro dispositivo mobile, cliccando sul pulsante giallo "donazione"

 

- Direttamente nella sede dell'Osservatorio di Genere

via Marche, 84 - Macerata

martedì, mercoledì, giovedì

ore 9.00-13.00

 

- Durante gli eventi pubblici dell'OdG 

Sostieni l'Osservatorio

Sostieni le attività dell'Osservatorio di Genere. In pochi passaggi sarà possibile effettuare la tua donazione, il tuo contributo al crowfunding o il versamento della quota associativa in modo del tutto sicuro. Per tesserarsi, compilare il modulo presente nella sezione aposita del sito.

Newsletter

Notizie dalla rete