Il progetto "AS.Y.LUM promuovi una terra accogliente" promosso dal GUS Gruppo Umana Solidarietà è finanziato nell’ambito del programma Erasmus Plus – KA3 – Dialogo strutturato con i decisori politici 2016-1- IT03-KA347- 008335 e, in un clima di forte diffidenza verso i popoli che migrano, è nato con l'intenzione di promuovere una riflessione non stereotipata sulle dinamiche delle migrazioni che non possono e non devono essere contrastate costruendo muri e bloccando le frontiere.

 

 

Il progetto ha visto la partecipazione di circa trenta giovani, italiani e stranieri, che in questa occasione hanno l’opportunità di avviare un dibattito sui temi dell’inclusione sociale, del diritto d’asilo e del riconoscimento dei diritti di cittadinanza alle persone di origine straniera, in una società multiculturale come quella in cui viviamo. Nel momento conclusivo del progetto i partecipanti si sono espressi in un sondaggio on-line che a livello nazionale ha interrogato e simolato i giovani a riflettere sul diritto d’asilo.

 

Il progetto si è sviluppato in tre fasi, con specifiche attività ed eventi:

– Associate ‘nd Partecipate, parole chiave del primo evento focalizzano l’attenzione sull’importanza di aggregarsi, discutere, capire le differenze per poi partecipare attivamente alle politiche giovanili.

– You Decide, tocca ai giovani pronunciarsi su come vedono l’Italia ma più in generale l’Europa: dove sono i diritti e per chi? Cosa fanno realmente i territori per integrare? I migranti sono una risorsa?

– Load ur Mood, per riflettere su quanto emerso, elaborare dati, informazioni ed emozioni; per aprire un dialogo costruttivo con i decisori politici.

 

Claudia Santoni dell'Osservatorio di Genere ha partecipato a tutte le fasi del progetto in qualità di esperta. In particolare ha contribuito all'elaborazione del sondaggio on-line e ha realizzato il report finale studiando i dati e i risultati del sondaggio.

Silvia Casilio dell'Osservatorio di Genere ha poi partecipato alla due giorni finale di AS.Y.LUM presso la Sala Castiglioni della biblioteca Mozzi Borgetti di Macerata presentando il report intitolato "Integrarsi per Partecipare. Partecipare per Integrarsi". 

Rassegna stampa

 

 

èTvMarche | 5 settembre 2017