Una vera e propria catena virtuosa si è andata a formare in seguito al progetto #leviedelledonnemarchigiane, ideato e promosso dall'Osservatorio di Genere nel 2016.

Dopo la pubblicazione del libro omonimo si sono infatti aggiunti il concorso Sulle vie della parità nelle Marche, al quale sono seguite diverse iniziative volte all'intitolazione femminile di spazi pubblici in diversi luoghi nelle Marche, così come ci si riprometteva fin dall'inizio del progetto.

Ultima in ordine conologico arriva dunque l'intitolazione che l'IPSIA "E. Rosa" di San Severino Marche dedicherà a Marta Bellomarì (1939-2017), insegnante, medica e scout.

 

Il 29 marzo 2019 avrà luogo la cerimonia, durante la quale si ricorderà la vita di una donna appassionata, forte e consapevole, capace di lasciare una traccia indelebile nelle vite di chi l'ha amata, conosciuta o solo incrociata nell'arco della sua poliedrica e non sempre lineare esistenza.

Un esempio di tenacia e di coraggio disseminati in una vita piena e vissuta senza esitazioni. Una vita da raccontare.

La proposta di intitolazione nasce dalla partecipazione della classe 2^ PIA al concorso "Sulle vie della parità nelle Marche" con il progetto "Women at work. Le Marche si raccontano" che si è aggiudicato il Premio speciale per le scuole del cratere.

Il lavoro realizzato interamente dai ragazzi è stato seguito e supervisionato dalle professoresse Monia Caciorgna e Silvia Casilio.

Alla cerimonia di intitolazione oltre al dirigente scolastico prof. Oliviero Strona, al corpo docente dell'istituto e agli studenti parteciperanno i familiari di Marta Bellomarì e altre personalità.

Per l'Osservatorio di Genere, associazione promotrice del concorso, ci sarà Loredana Guerrieri, Valentina Ugolinelli in rappresentanza della CPO regionale, ente patrocinatore del concorso, e anche tutte le donne intervistate dai ragazzi per la realizzazione della video-inchiesta sul lavoro delle donne:

la sindaca di San Severino Rosa Piermattei, la Presidente del Consiglio delle donne di Macerata Ninfa Contigiani, l'amministratrice delegata della Distilleria Varnelli Orietta Maria Varnelli e le sue collaboratrici Maura Calvigioni e Carla Epifani, la segretaria provinciale del NIDIL-CGIL Rossella Marinucci, l'ex deputata Irene Manzi, la carabiniera Veronica De Angelis in rappresentanza del Comando dei Carabinieri e Alice Lanzoni, unica studentessa iscritta all'IPSIA "E. Rosa" indirizzo meccanica.

La targa che verrà affissa sarà realizzata dagli studenti coordinati del prof. Massimo Martinelli.

Dopo l'8 marzo ad Ancona, questa del 29 marzo è una ulteriore tappa che i nostri ragazzi effettueranno prima di recarsi a Roma il 30 aprile per partecipare alla cerimonia di premiazione del concorso nazionale "Sulle vie della parità", indetto da Toponomastica femminile, a cui il concorso regionale è legato.

 

Dove trovi i volumi ODG Edizioni

contentmap_module

Tesseramento OdG 2019

Tesseramento2019

Di sera | La rubrica letteraria dell'OdG

DiSera

Traguardi | Approfondimenti e reportage

Traguardi

Nuovo bando "Sulle vie delle parità nelle Marche" a.s. 2019/2020

Modulo III Edizione Sulle vie della parita

GenereAzione

Ciak_Sigira.png

CyberIncluding

CyberIncluding

Novità ODG Edizioni

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume raccoglie le biografie delle donne votate nel contesto del progetto social #leviedelledonnemarchigiane promosso dall’Osservatorio di Genere e accolto dal Consiglio delle donne del Comune di Macerata al fine di recuperare la memoria di donne del passato protagoniste della società marchigiana e ad oggi proposte come meritevoli di intitolazioni di vie e spazi pubblici delle città delle Marche.   

Di piu'...

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume restituisce i risultati delle attività realizzate nell’ambito del progetto FAMI-450 La lingua per l’inclusione sociale e la cittadinanza. Percorsi di insegnamento e apprendimento dell’Italiano L2 per soggetti vulnerabili nelle province di Fermo e Ascoli Piceno

Di piu'...

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume raccoglie i contributi di 12 donne che hanno partecipato all'iniziativa social Donne di Testa lanciata dall'Osservatorio di Genere e accolta da CGIL, CISL e UIL, dalla Commissione per le Pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche e dal Consiglio delle donne di Macerata al fine di rimettere in circolo il sapere femminile in diversi ambiti con uno sguardo alle tematiche di genere.

 

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

L'e-book Gates No Frontiers è uno degli output del progetto Walls and Integration: Images of Europe building Wai, presentato dal Comune di Macerata nell'ambito del  programma Europa per i cittadini, approvato dalla Commissione Europea e finanziato con un importo di 100.000 euro (cod. progetto 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

L'e-book così come tutte le altre attività di WAI sono state finanziate e rese possibili dal programma europeo Europa per i cittadini.

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

Gates No Frontiers is one of the outputs of Walls and Integration: Images of Europe building (WAI), a project, presented by the Municipality of Macerata (Comune di Macerata) of within the Europe for Citizens Program and approved by the European Commission. It gained funding for one hundred thousand Euros (project code 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

The e-book collects the materials, the pictures and the results of the research for the travelling exhibit, "Gates no frontiers"!

This e-book, realized for the WAI project, are freely downloadable from the WAI website!

Di piu'...

Come avere i volumi delle ODG Edizioni?

Per contatti e informazioni: 

info@osservatoriodigenere.com

+39 347 8967936 - +39 349 3726757

 

Diventa socio dell'Osservatorio di Genere e tesserandoti potrai sostenere l'associazione con un contributo che potrai versare con

- Bonifico intestato a:

  • Osservatorio di Genere Banca Prossima
  • IBAN: IT11 C030 6909 6061 0000 0017 941 

 

- Paypal: odg@osservatoriodigenere.com o attraverso il modulo presente nel riquadro qui in basso, se ci si connette da pc o notebook, o in fondo alla pagina, se ci si connette con smartphone o altro dispositivo mobile, cliccando sul pulsante giallo "donazione"

 

- Direttamente nella sede dell'Osservatorio di Genere

via Marche, 84 - Macerata

martedì, mercoledì, giovedì

ore 9.00-13.00

 

- Durante gli eventi pubblici dell'OdG 

Sostieni l'Osservatorio

Sostieni le attività dell'Osservatorio di Genere. In pochi passaggi sarà possibile effettuare la tua donazione, il tuo contributo al crowfunding o il versamento della quota associativa in modo del tutto sicuro. Per tesserarsi, compilare il modulo presente nella sezione aposita del sito.

Newsletter

Notizie dalla rete