L'Osservatorio di Genere compie dieci anni

Raccontare in poche righe dieci anni di storia associativa non è facile ma sicuramente piacevole. 

Siamo ancora qui, lo scrivo con sollievo e grande orgoglio. Stesso nome, stesso simbolo. 

 

L’avvio è stata una sfida, arrivata al momento giusto della vita di ognuna di noi, quando le idee erano solide anche perché forgiate da esperienze non sempre semplici e la necessità di lasciare una traccia era un bisogno urgente.

Trovare sostegno, fiducia, condivisione è stato naturale, immediato, e questo ci ha portate a rafforzare la consapevolezza che la strada era giusta, azzeccati il tema e la mira.

Ci si poteva muovere e si poteva agire in una forma associativa definita che avesse a fondamento il principio della parità dei diritti e l’obiettivo della cittadinanza attiva.

Partendo dalle donne certamente, cercando di dare al femminile il giusto riconoscimento all’interno di tutte le dimensioni del vivere comune.

Alcune ovvie, in quanto tradizionale terreno di scontro tra i generi ancora oggi, altre invece nuove e meno scontate; spazi di azione e di confronto emersi grazie alla voce dei più recenti movimenti per i diritti.

college-DANI-10anniOdG-ok.jpg

Abbiamo scelto di stare dentro la storia del femminismo, con rispetto, e di volgere lo sguardo lontano, pronte a cogliere ciò che di nuovo stava avvenendo e poteva lasciare un segno.

Una posizione complicata che ci ha richiesto in molte occasioni chiavi di lettura diversificate e una capacità di sintesi indispensabile per riportare le emergenze e le richieste dentro il terreno del cambiamento efficace.

Negli ultimi anni ci siamo ritrovate spesso a pensare a quanto abbiamo realizzato, a dirci che ne abbiamo davvero “fatte troppe”. Ma la smania di esserci e provare a sperimentare linguaggi innovativi per descrivere disparità antiche ci ha sempre tentato molto.

Immagino che continueremo così.

L’associazione è cresciuta e noi con Lei. Tanto abbiamo tolto alla nostra vita personale e familiare, ne è valsa la pena, ma tanto abbiamo ricevuto.

Ogni storia e racconto, felice o disperato che fosse è stato il terreno da alimentare per capire meglio il genere e il suo intreccio con il desiderio di emancipazione e di realizzazione.

10anni2

In questi dieci anni abbiamo raccontato tanto della storia delle donne.

Le protofemministe, cioè quelle che in pratica non sapevano di esserlo, le femministe di ieri che hanno rivendicato di esserlo, le femministe di oggi che lo sono a loro modo e nonostante il peso del passato.

Ovviamente speriamo e confidiamo nel ruolo di quelle di domani che accogliamo con entusiasmo. Voci individuali e collettive, soggettività diverse per cultura, pensiero ed azioni ma egualmente piene di libertà dal bisogno, di desiderio e di sogni.

L’immagine che accompagna il nostro decimo anniversario e che ha realizzato una delle artiste dell’OdG, così ci piace chiamarle, suggerisce che il sogno della rivoluzione unisce.

Quando si ascoltano tante storie e vicende femminili diventa chiaro che non esiste un modo univoco di leggere il genere ed i suoi cambiamenti.

Ognuna può compiere la sua rivolta, a volte può anche solo sognarla, la cosa importante è che trovi uno spazio aperto, speriamo composto sempre di più anche da uomini, con cui condividerla.

Noi ci siamo.

Il festeggiamento vero e proprio è rimandato. Intanto continuate a seguirci e a sostenerci.

 

Claudia Santoni, Presidente dell'Osservatorio di Genere

Dove trovi i volumi ODG Edizioni

contentmap_module

Tesseramento OdG 2021

Tesseramento 2021

N.O.I. - Next Opportunity Involvement

logo-noi-png (1).png

"Sulle vie della parità nelle Marche": scadenza prorogata

IV_Edizione_Sulle vie della parità.jpg

EmpowerBox - Collabora Partecipa Ispira

WhatsApp Image 2021-03-17 at 20.00.50 (1).jpeg

Cyberincluding Goes Europe

127500378_10160774158213298_8758997240990631467_n.png

Di sera | La rubrica letteraria dell'OdG

Copia di Traguardi.png

Traguardi | Approfondimenti e reportage

Traguardi

Novità ODG Edizioni

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume raccoglie le biografie delle donne votate nel contesto del progetto social #leviedelledonnemarchigiane promosso dall’Osservatorio di Genere e accolto dal Consiglio delle donne del Comune di Macerata al fine di recuperare la memoria di donne del passato protagoniste della società marchigiana e ad oggi proposte come meritevoli di intitolazioni di vie e spazi pubblici delle città delle Marche.   

Di piu'...

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume restituisce i risultati delle attività realizzate nell’ambito del progetto FAMI-450 La lingua per l’inclusione sociale e la cittadinanza. Percorsi di insegnamento e apprendimento dell’Italiano L2 per soggetti vulnerabili nelle province di Fermo e Ascoli Piceno

Di piu'...

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume raccoglie i contributi di 12 donne che hanno partecipato all'iniziativa social Donne di Testa lanciata dall'Osservatorio di Genere e accolta da CGIL, CISL e UIL, dalla Commissione per le Pari opportunità tra uomo e donna della Regione Marche e dal Consiglio delle donne di Macerata al fine di rimettere in circolo il sapere femminile in diversi ambiti con uno sguardo alle tematiche di genere.

 

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

L'e-book Gates No Frontiers è uno degli output del progetto Walls and Integration: Images of Europe building Wai, presentato dal Comune di Macerata nell'ambito del  programma Europa per i cittadini, approvato dalla Commissione Europea e finanziato con un importo di 100.000 euro (cod. progetto 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

L'e-book così come tutte le altre attività di WAI sono state finanziate e rese possibili dal programma europeo Europa per i cittadini.

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

Gates No Frontiers is one of the outputs of Walls and Integration: Images of Europe building (WAI), a project, presented by the Municipality of Macerata (Comune di Macerata) of within the Europe for Citizens Program and approved by the European Commission. It gained funding for one hundred thousand Euros (project code 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

The e-book collects the materials, the pictures and the results of the research for the travelling exhibit, "Gates no frontiers"!

This e-book, realized for the WAI project, are freely downloadable from the WAI website!

Di piu'...

Come avere i volumi delle ODG Edizioni?

Per contatti e informazioni: 

info@osservatoriodigenere.com

+39 347 8967936 - +39 349 3726757

 

Diventa socio dell'Osservatorio di Genere e tesserandoti potrai sostenere l'associazione con un contributo che potrai versare con

- Bonifico intestato a:

  • Osservatorio di Genere Banca Prossima
  • IBAN: IT11 C030 6909 6061 0000 0017 941 

 

- Paypal: odg@osservatoriodigenere.com o attraverso il modulo presente nel riquadro qui in basso, se ci si connette da pc o notebook, o in fondo alla pagina, se ci si connette con smartphone o altro dispositivo mobile, cliccando sul pulsante giallo "donazione"

 

- Direttamente nella sede dell'Osservatorio di Genere

via Marche, 84 - Macerata

martedì, mercoledì, giovedì

ore 9.00-13.00

 

- Durante gli eventi pubblici dell'OdG 

Sostieni l'Osservatorio

Sostieni le attività dell'Osservatorio di Genere. In pochi passaggi sarà possibile effettuare la tua donazione, il tuo contributo al crowfunding o il versamento della quota associativa in modo del tutto sicuro. Per tesserarsi, compilare il modulo presente nella sezione aposita del sito.

Newsletter

Notizie dalla rete