Si terrà martedì 5 Aprile 2016, dalle ore 8.45 alle 14.00, presso l'Aula Magna/ Polo Didattico L. Bertelli/P.le Bertelli 1/Macerata, Università degli Studi di Macerata, il seminario di studio 

"Cultural Differences In Europe. Re-thinking the Process of European Integration" organizzato nell'ambito del progetto europeo “Walls and Integration: images of Europe building - WAI”.

Il seminario è parte delle attività del progetto Walls and Integration: images of Europe building (WAI), con capofila il Comune di Macerata, finanziato nell’ambito del programma Europa per i cittadini e ha come partner locali l'associazione culturale Osservatorio di Genere (coordinamento scientifico) e l'ITC “Gentili” di Macerata. Il progetto ha avuto inizio il 5 ottobre 2015 e si concluderà il 4 aprile 2017. WAI si pone l'obiettivo di stimolare la memoria collettiva, di riflettere sulle divisioni ideologiche del passato, di proporre delle chiavi di lettura utili a comprendere i mutamenti storico politico e sociali che hanno portato alla formazione dell'Europa contemporanea, concentrandosi in particolare sul periodo che va dalla nascita simbolica dell'Europa (1950) alle prime elezioni del Parlamento Europeo (1979).

Le parole chiave del progetto sono: WALLS, muri reali ed ideologici che segnano divisioni politiche, culturali e di costume; INTEGRATION, intesa come un lungo cammino verso un'Europa inclusiva; BUILDING, inteso come processo in divenire.

Raccontare i muri del passato, le strategie di “attraversamento” e di “superamento” di barriere fisiche ed ideologiche che hanno facilitato la costruzione dell'Europa così come noi oggi la conosciamo, aprirà delle finestre sulla contemporaneità, per interrogare il presente e comprendere criticità e fragilità di un processo di integrazione che ancora oggi stenta ad essere pienamente compiuto.

Partner del Comune di Macerata per il progetto WAI sono oltre all'Osservatorio di Genere, che ha contribuito alla creazione del network e al coordinamento scientifico e all’Istituto Tecnico Commerciale Gentili di Macerata, l’Università degli studi di Trento, l'Università degli Studi di Padova, l'Universidad de Oviedo (Spagna), SUATEA (sindacato asturiano), Vytautas Magnus University (Lituania), Westfälische Wilhelms-Universität (Germania), University College Cork (Irlanda) e Eotvos Lorand Tudomanyegyetem – Budapest (Ungheria), tutti con esperienza in gestione e management di progetti comunitari.

Maggiori informazioni sull’evento e sul progetto WAI (prog. n. 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM, finanziato dal programma Europa per i cittadini) sono disponibili nel portale dedicato: http://www.wallsandintegration.com realizzato dagli studenti dell'ITC “Gentili” con la supervisione della prof.ssa Letizia Catarini in collaborazione con gli esperti dell'Osservatorio di Genere.

5 Aprile 2016 Aula Magna

Programma

8.45 Saluti

Michele Corsi, Direttore del Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali e del Turismo

Stefania Monteverde, Vice Sindaco di Macerata, Assessore alla Cultura

Introduce:

Flavia Stara, Presidente del corso di Laurea ITourDEM

9.30-11.00

Percorsi europei: culture, giovani e movimenti

Isabella Crespi (Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali, del Turismo)

Differenze e somiglianze in Europa: all equal, all different?

Claudia Santoni (Osservatorio di Genere - Macerata)

I giovani europei: riferimenti identitari e senso di appartenenza

Silvia Casilio (Osservatorio di Genere - Macerata)

I giovani, il viaggio e le grandi trasformazioni in Europa negli anni 60-70

11.00- 11.30 coffee break

11.30-13.00

Percorsi europei: territori, diritti e società

Andrea Griffante (Vytautas Magnus University (Lituania) – in collegamento skype)

Far from the East: The European Integration Process in the Baltic States

Simone Betti (Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali, del Turismo)

Paesaggi europei e mappe di cittadinanza

Edoardo Bressan (Dipartimento di Scienze della Formazione, dei Beni Culturali, del Turismo)

Dal Welfare State all'Europa della solidarietà

Loredana Guerrieri (Osservatorio di Genere - Macerata)

Il lavoro fra diritti e tutele: uno sguardo europeo

13.00-14.00 Dibattito conclusivo

Dove trovi i volumi ODG Edizioni

contentmap_module

Attività 2018

incontri

Tesseramento OdG 2018

tesseramento2018Sito

Educhiamo alle differenze

Sulle vie della parita II ed. 2

Donne di testa

BannerDonne di Testa

Novità ODG Edizioni

Categoria: Monografie
Produttore: ODG Edizioni

Il volume raccoglie le biografie delle donne votate nel contesto del progetto social #leviedelledonnemarchigiane promosso dall’Osservatorio di Genere e accolto dal Consiglio delle donne del Comune di Macerata al fine di recuperare la memoria di donne del passato protagoniste della società marchigiana e ad oggi proposte come meritevoli di intitolazioni di vie e spazi pubblici delle città delle Marche.   

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

L'e-book Gates No Frontiers è uno degli output del progetto Walls and Integration: Images of Europe building Wai, presentato dal Comune di Macerata nell'ambito del  programma Europa per i cittadini, approvato dalla Commissione Europea e finanziato con un importo di 100.000 euro (cod. progetto 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

L'e-book così come tutte le altre attività di WAI sono state finanziate e rese possibili dal programma europeo Europa per i cittadini.

Di piu'...

Categoria: E-book
Produttore: ODG Edizioni

Gates No Frontiers is one of the outputs of Walls and Integration: Images of Europe building (WAI), a project, presented by the Municipality of Macerata (Comune di Macerata) of within the Europe for Citizens Program and approved by the European Commission. It gained funding for one hundred thousand Euros (project code 562858-CITIZ-1-2015-1-IT-CITIZ-REMEM - CUP I251I15000070001).

The e-book collects the materials, the pictures and the results of the research for the travelling exhibit, "Gates no frontiers"!

This e-book, realized for the WAI project, are freely downloadable from the WAI website!

Di piu'...

Come avere i volumi delle ODG Edizioni?

Per contatti e informazioni: 

info@osservatoriodigenere.com

+39 347 8967936 - +39 349 3726757

 

Diventa socio dell'Osservatorio di Genere e tesserandoti potrai sostenere l'associazione con un contributo che potrai versare con

- Bonifico intestato a:

  • Osservatorio di Genere Banca Prossima
  • IBAN: IT55 G033 5901 6001 0000 0017 941
  • BIC: BCITITMX

 

- Paypal: odg@osservatoriodigenere.com o attraverso il modulo presente nel riquadro qui in basso, se ci si connette da pc o notebook, o in fondo alla pagina, se ci si connette con smartphone o altro dispositivo mobile, cliccando sul pulsante giallo "donazione"

 

- Direttamente nella sede dell'Osservatorio di Genere

via dei Velini 221 Macerata

dal lunedì al venerdì: ore 9.00-13.30

lunedì: 14.30-18.00

 

- Durante gli eventi pubblici dell'OdG 

Sostieni l'Osservatorio

Sostieni le attività dell'Osservatorio di Genere. In pochi passaggi sarà possibile effettuare la tua donazione, il tuo contributo al crowfunding o il versamento della quota associativa in modo del tutto sicuro. Per tesserarsi, compilare il modulo presente nella sezione aposita del sito.

Newsletter

Notizie dalla rete